Checkin:
Notti: Persone: Prenota ora

Cosa visitare

Il paesino si è sviluppato nel XIII secolo intorno a una cappella dedicata a San Vito, originariamente fortezza saracena a difesa dei fedeli che cercavano rifugio dalle scorrerie corsare.

Il piccolo centro storico si sviluppa intorno a via Savoia, la via principale, dove si possono ammirare abitazioni tipiche e murales della tradizione siciliana.

A pochi passi dal santuario c’è via Venza, luogo d’incontri e di cultura che in estate grazie all’evento Libri autori e buganvillee, si trasforma in un vero e proprio salotto culturale.

Per i più romantici immancabile è la passeggiata lungo il Faro che illumina l’intero golfo con la sua luce.

Una nota particolare merita la Riserva dello Zingaro, uno degli angoli magici della Sicilia.

Uno scorcio di paradiso dove la natura è rimasta incontaminata e dove passato e presente si fondono armoniosamente. Il mare limpido sembra accarezzare le spiagge bianche delle piccole calette e insinuarsi tra le grotte sommerse, quasi a voler scoprire delicatamente la vita dei pesci e delle piante che lo abitano.

Chiama
Prenota